Categorie
Generale

La concordanza dei tempi nelle subordinate in spagnolo

Questo è il mio attuale punto debolissimo in spagnolo  . Tuttora mi confondo tra i vari tipi di subjuntivo….

Molte subordinate vengono rette da tempi verbali diversi dall’italiano.
Uno dei tempi più usati in spagnolo è il congiuntivo.
Se il verbo della subordinata è al congiuntivo, dobbiamo sapere quale tempo adottare: questo tempo viene determinato dal verbo della frase principale.
Vediamo queste concordanze attraverso il seguente schema

VERBO PRINCIPAL en               VERBO SUBORDINADO en

Presente Futuro Imperativo -> Presente de subjuntivo
Pretérito perfecto de subjuntivo

Te aconsejo que lo hagas lo antes posible     presente – cong. presente
Ti consiglio di tarlo (che tu lo taccia) il prima possibile

Espero que haya lIegado la carta     presente – cong. passato
Spero che sia arrivata la lettera

Querra que vayas mai’iana a su casa     futuro – cong. presente
Sicuramente vorrà che domani tu vada a casa sua

Reza para que tengamos suerte Prega affinché ci vada tutto bene
presente – cong. presente

VERBO PRINCIPAL en                            VERBO SUBORDINADO en

P. perfecto
p. imperfecto     ->                  Imperfecto de subjuntivo
P. indefinido                            Pluscuamperfecto de subjuntivo
P. pluscuamperfecto
Condicional simple
Condicional compuesto

Te he lIamado para que salieras al balcon       Ti ho chiamato affinché uscissi sul balcone
passo prossimo – cong. imperfetto

Esperaba que estuvieran todos su compai’ieros en la oficina
Aspettava che ci fossero tutti i colleghi dell’ufficio   imperfetto cong. imperfetto

Esperaba que hubieran estado todos de acuerdo con ella
Sperava che tutti fossero stati d’accordo con lei
imperfetto trapasso cong.

Te aconsejé que hicieras todo lo posible por ayudarla Ti ho consigliato di fare tutto il possibile per aiutarla
passo remoto cong. imperfetto

Te habia pedido que ordenaras toda tu habitacion el domingo
Ti avevo chiesto di mettere a posto la tua stanza domenica
trapassato pross. – cong. imperfetto

Me gustaria que hiciera un buen dia manana Mi piacerebbe che facesse bel tempo domani
condizionale – cong. imperfetto

Serfa maravilloso que hubiera vi da en otros planetas
Sarebbe meraviglioso se in altri pianeti ci fosse vita
condizionale cong. imperfetto

Me habria gustado que ganara el otro concursante
Mi sarebbe piaciuto che avesse vinto l’altro concorrente
condiz. passato cong. imperfetto

Te habrfa aconsejado que hubieras dejado a ese chico Ti avrei consigliato di lasciare questo ragazzo
condiz. passato trapasso cong.

NOTA: quando il verbo principale va al pretérito perfecto, in alcuni casi la subordinata può essere al congiuntivo presente
Le he aconsejado Que lo haga
Gli ho consigliato di farlo (che lo faccia)

Lascia un commento