Categorie
cucina personale

Timballi colorati di riso

dal sito altromondo

TIMBALLI COLORATI DI RISO

rosso

 

Riso thay rosso

Integrale a chicco lungo da agricoltura biologica

Diffuso in diversi Paesi del mondo, il riso rosso cresce spesso allo stato selvatico in terreni argillosi. In Cina, ad esempio, viene fermentato con lievito e diviene ingrediente prelibato per l’anitra alla pechinese.

Il riso rosso Altromercato (hom mali jasmin) cresce in Thailandia nei terreni scarsi d’acqua, ove null’altro cresce. Ha chicco di dimensioni medio lunghe, profumo particolarmente aromatico e si caratterizza per il colore rosso brunito. In Thailandia si serve a colazione per l’elevato contenuto nutritivo e caratteristico sapore dolce.

Caratteristiche: è integrale, dunque ricco di fibre e di sostanze nutritive, ha sapore dolce e una volta cotto, si conserva per più giorni. Ha un tempo di cottura di 30-35 minuti. È ottimo saltato con verdure, spezie e condimenti.

Viene coltivato con metodo da agricoltura biologica nelle provincie di Chachoengsao, Chiang Mai nel nord est della Thailandia.

Idea-ricetta

Timballi colorati di riso

Ingredienti per 4 sformati
180 gr riso Thay rosso
Mezzo cucchiaino di masala per verdure
Mezza cipolla
Olio extra vergine d’oliva
Burro
60 gr lenticchie rosse 700 ml di acqua o brodo
4-5 carote
Aneto
Zenzero

Preparazione

Lessate il riso in acqua per 30-35 minuti.
A 10 minuti dalla fine della cottura salatelo.
Scolatelo e tenetelo da parte.
Soffriggete la cipolla nell’olio, aggiungete il marsala e lasciate insaporire per 2 minuti.
Unite le lenticchie e il brodo, cuocete per 20 minuti.
Salatele e passatele fino ad ottenere una crema morbida.
Tagliate le carote a cubetti molto piccoli e cuocetele in poco burro, con sale e un pizzico di aneto.
Mescolate dunque il riso, la crema di lenticchie, lo zenzero e le carote a pezzetti, cuocete ancora 5 minuti.
Oleate degli stampini Da forno e riempiteli con il composto, premendolo bene.
Metteteli in forno caldo a 180° e lasciate cuocere per 10 minuti.
Rovesciate i timballi e serviteli non troppo caldi accompagnati da verdure saltate

Lascia un commento