Categorie
attualità personale

Acido folinico e Methyl-B12 spray per la CFS, una gradita sorpresa

http://forums.prohealth.com/forums/index.php?threads/folinic-acid-and-cfs.157981/

La meticobalamina in versione spray da spruzzare nelle narici (uno spruzzo per narice al giorno) unita ad acido FOLINICO 400mg, entrambi acquistati da cenaverde.com (su consiglio del mio amico Davide di Roma) mi hanno dato una sensibile dose di energia e attenzione.
L’ho presa ieri pomeriggio per la prima volta e mi sono accorto incredibilmente dell’effetto ieri sera verso le 19…. l’ho ripresa stamattina alle 7.30 e verso le 10…ho iniziato a vedere la differenza…
Sull’uso dell’acido folinico (che viene generato nel fegato a partire dall’acido folico, ma che a differenza del secondo  attraversa più facilmente la barriera dell’encefalo) nei pazienti con CFS potete trovare questo articolo, mentre l’uso della metilcobalamina , soprattutto in versione spray era stato già affrontato da Matteo dall’Osso nel suo libro. Io avevo avuto dal CRO di Aviano la prescrizione di iniezioni di vitamina B12 ma l’effetto non era stato così evidente. Solo recentemente la questione dell’anomala risposta del mio organismo alla terapia con antivirale/immunomodulatore Viruxan che mi aveva provocato eczemi e problemi gastrointestinali mi aveva portato su un PDF molto interessante dove si parlava dell’efficacia particolare dell’utilizzo in soggetti con disturbi dello spettro autistico (e/o intossicazione da mercurio, come nel mio caso) della somministrazione di metilcobalamina spray. Ed eccomi qui.

Lascia un commento