Categorie
Generale

Sleep Time, un’applicazione per monitorare la qualità del nostro sonno

Se si vive da soli e si ha il sospetto che la sonnolenza diurna possa derivare da una bassa qualità del sonno (per esempio perchè molto interrotto), l’esame principe si chiama polisonnografia. Tuttavia esiste una applicazione gratuita per Android e iOS (Iphone) che utilizzando l’accelerometro degli smartphone più evoluti ci può dire quanto dormiamo davvero in una notte e con che tipo di sonno (nel sonno profondo praticamente non ci si muove). Questo il grafico della scorsa notte. Purtroppo dopo l’intervento dormo ancora poco (ad una certa ora mi si tappano naso  e gola e quindi non riesco più a dormire), ma terrò monitorati i miglioramenti con questa applicazione.

L’analisi del sonno della notte scorsa , basata esclusivamente sui movimenti, effettuata dall’applicativo Sleep Time sul mio Android.

Lascia un commento