Categorie
Generale

Il risultato del MELISA test

E’ arrivato con quasi una settimana di anticipo, online, il referto del MELISA test. I dati parlano chiaro, non sono un soggetto il cui sistema immunitario reagisce al mercurio in modo da sviluppare una patologia autoimmune.

Il risultato del MELISA test sul mercurio

Valori patologici sono superiori a 3-5, con picchi di 10.
Questo vuol dire che la mia è una CFS (Chronic Fatigue Sindrome) “classica”, in cui il sistema immunitario è perennemente alterato dall’infezione latente da Epsteinn-Barr Virus e per questo debilitato.  Contrariamente a quanto potrebbe infatti pensare una persona che non abbia approfondito la conoscenza su questa patologia, ci sono degli indicatori tipici, come il basso rapporto CD4/CD8 (sistema immunitario debole).
E’ una doccia fredda per me , perchè una reazione autoimmune al mercurio almeno avrebbe potuto avere una soluzione con la rimozione delle otturazioni, cosa che ho fatto.
Certo, dal mercurio chiunque viene intossicato , che sia soggetto sensibile o meno, ed è per questo che finirò con i medicinali che ho a casa le terapie di chelazione con DMSA e ALA fra tre mesi.

Lascia un commento