Categorie
Generale

Sistri, poche idee ma molto confuse

Il 13 agosto 2011, tra la sorpresa generale, la manovra economica estiva del Governo (Dl 138/2011) ha abrogato l’intero impianto normativo Sistri, il nuovo sistema informatico di controllo per la tracciabilità dei rifiuti in procinto di diventare operativo.
Curiosamente, sulla Gu del 5 settembre è stato poi pubblicato l’accordo raggiunto a fine giugno in sede di Conferenza Unificata, proprio in materia di Sistri e tracciabilità dei rifiuti.
Il Senato, chiamato per primo ad esprimersi sul Ddl per la conversione in legge del Dl 138, in data 7 settembre 2011 ha invece votato per il ripristino del Sistri, con slittamento dei termini di operatività al 9 febbraio 2012; il testo del Ddl n. 2887 è ora all’esame della Camera dei Deputati.

Lascia un commento