Categorie
Generale

C come Catalunya e come…. Cadoneghe

utilitza la llengua

Niente di meglio che vedere cosa fa la regione “Catalunya” per i suoi abitanti sfogliando in formato PDF l’opuscolo trimestrale. Un brivido mi percorre il corpo leggendo la copertina , che è stata dedicata alla scuola:  Més alumnes, més
mestres i més escoles”, seguitas da “Més escoles i millors barris, més educació ,i més cohesió” .

Qui si parla solo di tagli e lotta agli sprechi, sembra davvero un altro mondo. Quello che però mi è saltato agli occhi sfogliando questo opuscolo, a parte le tematiche interessanti toccate, è la somiglianza con l’opuscolo del piccolo comune di Cadoneghe (Padova), anch’esso in formato PDF.

La similarità degli argomenti, come l’ambiente, il piano idraulico (per proteggersi adgli allagamenti delle piogge sempre meno frequenti ma sempre più abbondanti come intensità) , l’inaugurazione di due nuove scuole per l’infanzia, le opere in programma e lo stato di avanzamento (compreso l’apertura continuamente rinviata per i ritardi del Genio Civile del nuovo Ponte sul Muson dei Sassi), mi ha lasciato davvero contento . E’ lodevole leggere le iniziative della Casa delle Libertà a Cadoneghe, che ha chiesto un sacco di nuove cose da realizzare, tutte indubbiamente utili, ma frutto della demagogia che li caratterizza: promettere tutto, e poi sono capaci solo di tagliare di tutto a livello governativo (e regionale, vedi lo stato pietoso delle liste d’attesa sanitarie in Veneto e del trasporto ferroviario regionale).

Al di là di questi signori per la libertà (loro), è con gioia che vedo nel comune di Cadoneghe una grande amministrazione , che sa guardare avanti e che con il suo opuscolo tenta anche di formare i lettori . Bravi !

Lascia un commento