Categorie
Generale

La valutazione ed il controllo strategico

1. L’attività di valutazione e controllo strategico, da compiersi con cadenza periodica, è finalizzata
ad evidenziare gli spostamenti delle attività e dei risultati rispetto ai programmi individuati dal
consiglio e agli standard prefissati, con lo scopo di determinare modalità di miglioramento
nell’espletamento delle attività e dei servizi camerali.
2. L’attività è altresì finalizzata alle eventuali correzioni da apportare alle linee di indirizzo e ai
documenti di programmazione.
3. La valutazione strategica è affidata alla giunta, che si avvale di apposito organo, e si estende
anche ai risultati conseguiti dalle aziende speciali rispetto agli obiettivi alle stesse assegnati.

4. L’organo di valutazione strategica analizza il funzionamento dell’ente, utilizzando appositi
indicatori di attività e di risultato e redigendo relazioni periodiche ed annuali al presidente, alla
giunta e al collegio dei revisori dei conti sull’andamento delle stesse attività; effettua un
monitoraggio sulla qualità dei servizi erogati e sul grado di soddisfacimento dell’utenza. Fornisce
alla giunta elementi di giudizio per la valutazione del segretario generale e allo stesso per la valutazione dei dirigenti.

Lascia un commento