Categorie
Generale

Così lo Stato pagava la ‘ndrangheta per smaltire i rifiuti tossici

Mentre “Studio Aperto” parla di cagnolini abbandonati, degli squali che squartano i bagnanti in Florida ed intervista i passanti di via del Corso a Roma per chiedere se “è giusto” che una persona di più di 25 anni possa utilizzare i pantaloncini corti, il settimanale L’Espresso ha pubblicato un documentato dossier sullo smaltimento illegale di rifiuti tossici e radioattivi in Somalia ma anche in Italia facendo affondare navi piene di rifiuti tossici nel mare Tirreno e Ionio di fronte alle coste calabresi. In questo dossier un collaboratore di giustizia parla delle connivenze con la Camera di Commercio italo-somala e con i socialisti di De Michelis. Ho ritrovato anche in rete l’intero articolo, potete leggerlo qui:

http://www.archivio900.it/it/articoli/art.aspx?id=5814

Lascia un commento