Categorie
Generale

L’indice glicemico

Gli alimenti migliori sono quelli che sono rilasciati lentamente nel flusso sanguigno, stabilizzando il rilascio di energie. L’indice glicemico (IG) è stato sviluppato negli anni Ottanta da ricercatori che cercavano re per il diabete. L’IG valuta gli effetti dei singoli alimenti sul livello degli zuccheri nel sangue. I cibi che possono essere scomposti rapidamente in glucosio hanno un IG alto e viceversa. La maggior parte di frutta e verdura, eccezion fatta per patate, carote ed anguria, hanno un IG basso, mentre cibi come riso bianco, patate dolci e derivati del grano hanno un IG medio, come anche molti tipi di biscotti e il cioccolato al latte , perchè il loro alto contenuto di zucchero è contrastato dalla presenza dei grassi, che vengono digeriti lentamente. I peggiori sono i carboidrati come pane bianco, cereali, patate al forno, patatine fritte e birra.

Lascia un commento