Categorie
Generale

Quando la realtà fa più paura della fiction

Io penso che lei non sia colpevole perchè lei lega, perchè dà le scosse, io penso che lei sia colpevole perchè lei ha ucciso il sentimento di angoscia che sentiva all’inizio. Ed è proprio questo speciale sentimento di angoscia che proviamo tutti noi che è l’unica cosa che ci permette di metterci in contatto con queste persone che la follia ci nasconde.

(dal tremendo, proprio perchè mostra come altri funzionari dello Stato , medici, infermiere (!) ecc trattavano da bestie altri esseri umani , film “C’era una volta la casa dei matti”, che sto guardando con i brividi) . Nell’epoca di Guantanamo, c’è da aver paura per i trattamenti delle persone “socialmente pericolose”. E la definizione degli schizofrenici che dà il libro di Giddens si sposa perfettamente con la descrizione dei fatti del film.

Lascia un commento