Categorie
Generale

The time is now


Una delle piu’ belle tracce del Matinee Group per intitolare il post dell’ultimo giorno qui a Ibiza. Stamattina mi sono fatto una passeggiata di 6km a piedi da Figueretes a Playa den Bossa e poi fino al porto. Che dire, una vacanza piena di emozioni, tanti tanti ricordi, in attesa di rivedere Alicia, Cristina e le altre quattro ragazze dI Barcellona il 7 settembre in occasione del week-end a Barcellona che dovrei fare con Elena e Melania (e se havanapd77 si volesse unire….) ; spero anche di rivedere presto Edu di Valencia che ho invitato in Italia . In questi ultimi giorni sto utilizzando lo zip di Maria che me lo ha prestato. Non ve l’ho mai detto ma qui il clima e’ ideale: la mattina fino alle nove fa perfino fresco, poi ventilato fino alle 14 , e dalle sei si puo’ stare tranquillamente in spiaggia sotto il sole. Prima delle sette, comunque non c’e’ mai l’afa che ci becchiamo in Italia. Come per l’Australia, credo non vedro’ piu’ Ibiza per molto tempo. Non guadagno abbastanza (si sono meravigliati TUTTI qui, compresa la tizia che pulisce le camere all’hostal, di quanto poco guadagni) per poter dilapidare un monton de dinero qui un’altra volta, ma ho vissuto una vacanza davvero varia, ho passato in compagnia di Danilo e di Maria, Veronica, Edu, Pascual, Javi e Santi delle giornate davvero meravigliose che rimarranno per sempre nel mio cuore. E venerdi’ mattina a fare ordinativi economali al lavoro. Lo shock tra qui e Padova e’ troppo forte . Ieri a Formentera prima di entrare in acqua ho indicato a Santi il mio zaino e mi fa: “Ya lo se’ , tengo que controlartelo, qui hay mucha gente del tu pais!” e si Alberto, penso di avere un book fotografico di quando ci siamo fatti il bagno nudi . Javi mi ha detto:” Cuando regresas a Italia, enviale a Papa Ratzinger, ya se que le gustan !”.

Una risposta su “The time is now”

Lascia un commento