Categorie
Generale

L’acqua del mare di Ibiza e gli aneddoti del concorso

Ieri arrivo in spiaggia ed una giovanissima madre romana dice alla (sfortunatissima) figlia:” Ao ‘nvedi qua l’acqua e’ zozza come quella de Ostia” . Volevo dirle : ma tu che cazzo sei venuta a fare qua….madre mia…. ovviamente qui l’acqua e’ mucho mejor , e tra poco vado a farmi una mega passeggiata sin moviles da playa de Figueretas a Playa den Bossa.

I primi giorni che ero qui riflettevo sul mio orale del concorso. E’ stata una giornata davvero straordinaria, non solo per l’evento in se, ma per la partecipazione: c’erano presenti al mio orale Chiara del Registro Imprese, Barbara della Promozione, Simonetta del mio nuovo ufficio (Provveditorato). E c’era anche Dima, arrivato apposta in treno da Bibione, con un trolley e in bermuda.

Elena Dima e io

Per questo motivo quelli della sicurezza non l’hanno nemmeno lasciato entrare !!!

Allora , appena letto il suo sms, sono andato giu’ a prenderlo:” Dima, ma ti pare di venire in bermuda (e occhialetti da sole da personaggio) ad un esame orale di concorso di Categoria D ?” e lui:”Si ma sai quanto caldo fa fuori ?”. Poi mi fa:”Scusa, dov’e’ un bagno ?” . Prende, va col trolley in bagno e si cambia . Torna e la Chiara gli fa:” ma scusa tu non eri in bermuda ?”.

Arrivato quasi alla fine delle domande di diritto commerciale, il Segretario Generale , chiedendomi di approfondire qual e’ il momento in cui cessa l’impresa, mi fa un caso pratico:” Il macellaio, quand’e’ che cessa l’impresa ??” e io.” Beh, quando smette di compiere tutte le normali operazioni che consentono una attivita’ economica organizzata, come gli acquisti della merce…” e lui incalza:” Cioe’ ? ” e io.” Quando non compra piu’ la carne !!!” e lui :”Che c’entra, la carne puo’ anche regalarla via !!!”. Che ridere 😉

Finita la parte di spagnolo, il Segretario Generale dice (in dialetto):” si si, sappiamo perche’ Fabio ha imparato lo spagnolo, adesso va in vacanza e con le spagnole bastano due parole e poi…” e giu’ tutti a ridere. Il giorno dopo Dima mi scrive e fa:”Ma che battuta !!!!” . Gia’ , continuo a pensare a quel giorno straordinario, alla partecipazione di amici e colleghe, che non finiro’ mai di ringraziare abbastanza !

Lascia un commento