Categorie
Generale

Quella pretesa del Vaticano di parlare della famiglia….

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1988418&r=PI

Roma – Il più visto video del momento su Google Video almeno per quanto riguarda l'utenza italiana è un documento scabroso, dai contenuti durissimi, dal titolo Sex Crimes and the Vatican, che viene presentato da chi lo ha postato in questi termini:

"il documentario della BBC trasmesso in Inghilterra nel 2006 sugli scandali dei Preti & Pedofilia. si richiama il "Crimen Sollicitationis", un documento di Ratzinger che rinnova il divieto a testimoniare in tribunali civili (pena la scomunica) per reati di abusi sessuali che avessero coinvolto religiosi. In Italia non è mai andato in onda, nè i giornali nè gli altri mezzi di informazione vi hanno fatto accenno".

Sul sito Bispensiero.it si legge:
"Questo video è stato trasmesso in Inghilterra il 1 ottobre 2006. In Italia non è mai andato in onda, nè i giornali nè gli altri mezzi di informazione vi hanno fatto accenno. Il paziente lavoro di traduzione e di sottotitolatura che abbiamo fatto, è per sopperire a questa vergognosa lacuna. Ed è dedicato a Maria Di Benedetto. Ovunque sia".

La conferma che si tratta effettivamente di un video dell'autorevole emittente inglese BBC lo fornisce la stessa azienda britannica, che in un vecchio articolo lo descrive dettagliatamente. Visti i suoi contenuti, e grazie alla traduzione di Belpensiero.it, il video sta anche facendo rapidamente il giro nei blog italiani.

Il video è disponibile a questo indirizzo

0 risposte su “Quella pretesa del Vaticano di parlare della famiglia….”

L’ho guardato tutto. Davvero raccapricciante! Ovviamente bisognerebbe mettere un bel telone proprio davanti al vaticano e proiettarlo pubblicamente 24 ore non stop (ma come minimo ti mettono in galera).

Eh già… Io è da un po’ che lo pubblicizzo sul blog, su Msn e su Myspace. Il fatto è che è lungo 40 minuti e la gente è impaziente anche se l’argomento interessa… L’unica è fare come propone INTERPRETE: telone davanti al Vaticano e proiettarlo. Riusciamo a farci fare una legge dal Berlusca che ci tuteli? ;-p

Per quanto riguarda il tuo week end, volevo scriverti ma in questi giorni non so nemmeno cosa sia il cellulare, o meglio, suona “solo” 20 volte quando sono a casa dal lavoro (ed è preoccupante il fatto che 12 ore al giorno le passo lì dentro!)… Se dovessero pagarmi la reperibilità manderei in rovina qualsiasi governo!

Cmq… tu sei pazzo!! Sarà che non impazzisco per le discoteche (a maggior ragione se musica house)…

Buona giornata, buon lavoro!

Nick

Lascia un commento