Categorie
Generale

E il giorno di Natale imparo una parola nuova…..secolarizzazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Secolarizzazione 

La Secolarizzazione, il cui significato si riconduce al latino Seculus=Mondo, è quel fenomeno che consta nel fatto che la società complessivamente non adotta più un comportamento sacrale, si allontana da schemi, usi e costumi tradizionali, da posizioni dogmatiche e aprioristiche, specialmente in campo religioso; questo fenomeno investe tutto il sistema dei valori, modificandoli e, con essi, trasformando anche le identità, le appartenenze, comprese quelle laiche o laicizzate.

La secolarizzazione è un processo tipico dei paesi occidentali in età contemporanea, che induce ad agire e a pensare (nei confronti della natura, del destino, del ruolo dei cittadini nella società) in modo sperimentale e razionale, mai dogmatico.

Questo fenomeno, che in pratica è una faccia della modernizzazione, è stato incentivato dall'istruzione obbligatoria, e quindi dall'espansione dell'istruzione in generale e dei mezzi di comunicazione di massa; inoltre è sollecitato anche dalla mobilitazione sociale quali la urbanizzazione, industrializzazione, mobilità di classe.

La secolarizzazione può essere identificata con il concetto di scristianizzazione in correlazione con la perdita di incidenza della Chiesa sulla società, perdita più o meno notevole a seconda di Paesi. Una parte della teologia l'ha interpretata, come realizzazione nel concreto del cristianesimo, grazie alla distruzione che essa realizza del "Tempio" e dei suoi simboli di separazione e di gerarchizzazione.

La Secolarizzazione è stata anche considerata il tramonto delle ideologie; essa mette in crisi anche altri soggetti, come lo stato, o i grandi partiti e movimenti di massa, in quanto contesta ad essi la pretesa di porsi come centro sacrale nella storia del mondo.

Lascia un commento