Categorie
Generale

“Figuriamoci non abbiamo nemmeno i cassonetti a Venezia”….

Mi trovo da un cliente che deve sbarazzarsi di due pc davvero vecchi, a Venezia. Mi dice che li lasceranno di notte di fronte ad una scuola. Spiego che i pc contengono piombo e mercurio, sono rifiuti tossici e che esistono in ogni comune degli "ecocentri" dove conferire gratuitamente questi oggetti pericolosi per l'ambiente. Risposta lapidaria:" Non abbiamo nemmeno i cassonetti a Venezia, figuriamoci l'ecocentro….". Peccato, bastavano 5 secondi su google per trovare l'ecocentro di Mestre, con tanto di orari di apertura. Entrambe le persone sono laureate (e in giurisprudenza!) , una iscritta all'albo . La prossima volta, il pc lo porto a casa io e lo dono ad una scuola. La laurea non fa senso civico e non rende le persone buoni cittadini. Italiani, popolo di avvocati, notai e … pessimi cittadini.

2 risposte su ““Figuriamoci non abbiamo nemmeno i cassonetti a Venezia”….”

a venezia non esistono i cassonetti perchè viene efettuata la raccolta porta a porta, quindi i rifiuti vengono lasciati in strada e quando passa lo spazzino raccoglie tutto.
Nel caso di rifiuti ingombranti come un computer desktop, la cosa da fare è telefonare alla ditta che fa la raccolta rifiuti, e loro se li vengono a prendere. Credo senza costi aggiuntivi.

So che ni pratica tutti lasciano comunque i rifiuti in strada e quando passa la raccolta, questi tirano su tutto.

Lascia un commento