Categorie
Generale

Il costo reale del viaggiare in aereo

L'ho letto per caso a Londra, sull'"Indipendent"….incredibile….anche se so bene che nella società odierna spesso paghiamo poco ciò che vale tanto, e tanto ciò che vale poco . I costi dell'inquinamento, che gli economisti non considerano mai nei bilanci delle aziende, sono "esternalità negative" , come dice il mio libro di microeconomia dell'Università. E non vengono conteggiati, se non nel caso in cui il governo introduca una tassa che viene aggiunta alla formula che permette di calcolare produzione e prezzo ottimali.

E' in inglese ma davvero molto interessante.

http://www.findarticles.com/p/articles/mi_qn4158/is_20050528/ai_n14645228 

Ah, a Londra c'è la "congestion charge"  , se vuoi girare dalle 7 alle 6.30 di sera in alcune zone centrali della città in auto, paghi 8 sterline (si può pagare anche via sms). Il traffico è diminuito del 30%, aumentata la regolarità dei mezzi pubblici, con i proventi l'anno scorso sono state create 12 miglia di piste ciclabili. Il 75% degli inglesi la approva. Il partito delle tasse o del buonsenso ? Ah, un'atra notiziola da Londra. Da settembre tutti gli under-16 potranno viaggiare gratis in metro o bus, e anche under-18 se studenti. Finora , il trasporto pubblico londinese era gratuito solo per gli under-11….

 

http://www.london.gov.uk/londonissues/transport.jspl

Tornando alla congestion charge, la camera di commercio di Londra è contraria. Tutto il mondo è paese, ma forse il sindaco di Londra ha a cuore piu' la salute e servizi di tutta la comunità che di una sola,piccola,  parte…. 

 

Lascia un commento