Categorie
Generale

Alle “Cornacchie” poco vino e tanto spritz

L’altra sera in tre decidiamo di bere qualcosa a "Le Cornacchie" in Ghetto. Un ragazzo dietro al banco ci chiede cosa desideriamo. Chiediamo che vini siano disponibili al bicchiere, lui ci indica il listino. Scegliamo uno chardonnay ed un pinot grigio dello stesso produttore, costo 3,50 euro al calice. Il banconiere confabula con i suoi colleghi poi ci dice che lo chardonnay non è disponibile mentre il pinot grigio sì. Strano, visto che entrambe le bottiglie sono esposte nel frigo. Ordiniamo solo il pinot grigio. Nuova confabulazione, e poi dichiara che neanche il pinot grigio è disponibile. A questo punto è chiaro che, nonostante quanto dichiarato sulla lista, non vogliono stappare le bottiglie per venderle al bicchiere. Noi facciamo presente che le bottiglie ci sono, al che il banconiere ne prende una dicendoci: «Guardate che questo costa tre euro e mezzo al bicchiere». Rispondiamo che lo sappiamo e che ci va bene. Il ragazzo scompare e dopo un po’ ricompare con il vino già versato in due calici. Uno di noi, sommelier di professione, chiede che quanto richiesto ci venga servito nel modo dovuto, ovvero mostrando la bottiglia. Al che il ragazzo si allontana per tornare con una bottiglia interamente ricoperta da un pezzo di carta, dalla quale versa nei bicchieri contenenti già un po’ di vino. Gli chiediamo di farci vedere la bottiglia, che è comunque quella giusta. Io non tocco il bicchiere e chiedo agli amici di pagare e uscire, mentre il banconiere comincia a spiegarci quanto sia consolidata la sua professionalità. E’ un piccolo episodio che purtroppo ho già vissuto in altre rinomate enoteche del centro di Padova. Ovvero si finge la disponibilità di un prodotto d’alta qualità per poi trovare tutte le scuse per non servirlo. Non mi sembra un bel modo di trattare il pubblico. Va bene invece se chiedi uno spritz nel bicchiere di plastica e poi lo butti per terra come fanno, se non tutti, decisamente tanti.

Giuseppe Dorigo

0 risposte su “Alle “Cornacchie” poco vino e tanto spritz”

mmm ma alle cornachie ci sei tornato tu o sto giuseppe? penso dovresti dare maggior risalto a questa cosa, visto che dopo quello che ti è successo sapere che ci ritorni mi meraviglierebbe molto.

Lascia un commento