Categorie
Generale

Quei falsi pacifisti che urlano in piazza.

Quei falsi pacifisti che urlano in piazza.

 

Mi chiamo M., sono una studentessa universitaria lavoratrice e più volte ho partecipato con dedizione e forte volontà alle varie manifestazioni per la pace, sia da un punto di vista politico ma soprattutto per l’ideologia in sé del valore della pace che a parer mio dovrebbe prescindere dalla politica.

 

Ero nella famosa piazza degli spritz quando ad un certo punto si sono svolti davanti a me una serie di avvenimenti che non sono riuscita bene a spiegarmi. Inizialmente ho visto tre poliziotti circa dirigersi in fretta dentro ad un bar, poi subito la mia attenzione è stata catturata dai ragazzi fuori dal bar che urlavano contro ai poliziotti, dopodiché silenzio per poco e subito dopo altri poliziotti con scudi prottettivi che sono entrati e poi sono usciti scortando fuori una o due persone ed ecco la scena che mi ha colpito enormemente, alcuni ragazzi fuori hanno iniziato a urlare con sempre più rabbia contro i poliziotti finchè non ho visto che gli gettavano contro cassette della frutta, bottiglie e chissà quante altre cose che non sono riuscita a vedere.

 

Mi è salita una rabbia enorme verso questi ragazzi. Mi sono sentita offesa sia come pacifista, sia come ragazza facente parte di quella piazza, di quel gruppo anche politicamente parlando e avrei voluto estraniarmi, e avrei voluto urlare a questi ragazzi: ma èpossibile che non si è ancora capito che alla violenza si risponde con la violenza? Non si fa altro che perpetuare un circolo vizioso che non avrà mai fine in questo modo e io sinceramente mi rifiuto di far parte di queste persone che si definiscono pacifiste e poi si comportano in questa maniera.

 

Queste persone che hanno fatto uso della violenza e si definiscono magari tolleranti, e pacifiste secondo me si stanno mettendo alla pari di chi attualmente nascondendosi dietro al loro potere parlano di una guerra in nome della pace, dell’uso della violenza in nome della pace.

 

Mara (da Il Mattino di Padova di domenica scorsa)

Lascia un commento