Categorie
attualità per ridere

Ci vuole coraggio !

Si intitola così uno dei più riusciti volantini della CGIL Funzione Pubblica sull’ultimo, ennesimo, inganno del governo (utilizzando le strutture “tecniche”, che quindi hanno l’apparenza di essere neutre, come l’Aran, l’agenzia per la contrattazione nel pubblico impiego o la famigerata Istat (quella che comprende nel calcolo dell’inflazione i prezzi dei voli Ryanair ma non quelli dei treni Freccia di Trenitalia, che sono aumentati del 50% in un anno !).

In pratica, l’Aran ha diramato un comunicato nel quale diceva che gli stipendi dei dipendenti pubblici in dieci anni sono aumentati del 35,7% contro il 25% circa di quelli privati. Peccato che mentre per gli stipendi del personale privato abbia utilizzato i dati Istat relativi alla categoria “impiegati”, per quelli degli statali abbia considerato anche dirigenti di prima e seconda fascia, militari in missioni “estere di pace”, dato che è stato utilizzato il dato aggregato “spesa per redditi nella Pubblica Amministrazione” . Per capirci, il reddito lordo della mia dirigente è il quadruplo del mio.

Trovate l’interessante volantino qui.

Lascia un commento