Categorie
Generale

Una giornata spaziale


Venerdi sera al Privilege con Rebeka Brown che cantava dal vivo “Real Things” , ma ieri la grande grande grande giornata. Alle 19 allo Space per “La Leche”, la festa che il Matinee Group organizza ogni anno. Fino alla fine . Sono stato in compagnia dei chicos muy malos di Valencia, Edu e Pascual, ed e’ grazie a loro se sono riuscito a rimanere fino alla fine 😉 Ho registrato con il cellulare alcuni pezzi dello spettacolo con i ballerini e le ballerine del Matinee, le quattro finte chiusure quando alle 6.20 del mattino , dopo 12 ore , la pista era ancora piena e le tracce erano da brivido.

Ne parlavo giusto ieri sera con Edu (che ovviamente dopo 12 ore e’ finito ad un after in una festa privata sul mare a San Jose con tutto lo staff del Matinee. Ero invitato e ho detto di no , ora mi sto mangiando le palle…) I remix del Matinee, anche di tracce che hanno qualche anno e che sicuramente farebbero ballare anche le nostre madri tanto sono belle e melodiche , hanno qualcosa nel ritmo che ti fa impazzire. Quando si alternano house minimale e tracce come Sundays at Heaven, la gente va fuori di testa. Tornato a casa dallo Space, ho dormito, poi alla playa de les Salinas con Veronica e Maria (che c’erano anche la notte allo Space), poi a mangiare la pizza a Playa den Bossa, fatto due ciaccole e qualcosa di piu con due tipe tedesche e di nuovo a ballare al Bora Bora. Ma non era ancora finita; mi chiama Edu, fai un salto da me che ci guardiamo un po’ la tele ? appartamento compartido con otros cuatro chicos da 1500 euro al mese in affitto, piscina condominiale, un appartamento grande il quadruplo di quello che ho io. Se la passano bene sti ragazzi eh ?

Al mare due gocce dico due di acqua di un ‘onda, a due metri dalla riva, mi hanno distrutto l’E65. Solo per l’acqua allo Space sabato ho speso 63 euro. Ma ci mancherebbe. Non ho mai ballato tracce cosi belle nemmeno a Barcellona, perche’ l’impianto dello Space pur sparando decibel a tonnellate , ti consente di parlare, tanto e’ puro l’audio.

Arrivo nella sala dove c’e’ lo spettacolo della Leche, una cosa mozzafiato (su youtube presto troverete un sacco di video delle centinaia di persone che filmavano l’evento) , e Clarence inizia a cantare il remix di Be Happy dei Lighthouse Family, poi ovviamente Shine on Me. Poi tornano i remix minimali delle tracce piu’ recenti. I miei amici osservano divertiti un ragazzo che si inginocchia davanti alle casse e alza le mani dal cielo. Era un tipetto di Trento. Viene da me e mi dice: ” Io sono venuto qui per ascoltare Carl Cox….ma io non lo sapevo…..io non lo sapevo che la musica del Matinee e’ cosi’ bella”. E siamo andati a ballare tutti insieme in pista.

Anche stamattina, come tutte le mattine, false nuvole minacciano una pioggia che non verra’. Perche’ come dice il motto del Matinee, “el sol sale igual para todos”.

Lascia un commento