0 pensieri riguardo “La sindacalista che vorrei”

  1. Ma qual’è il ruolo dei sindacalisti? Grattarsi i coglioni tutto il giorno e prendere i soldi? Credo di sì e porto subito un esempio: i metalmeccanici.
    Ok, siamo in Italia, siamo in un paese democratico, ognuno ha diritto di protestare, ma … perchè mai i metalmeccanici devono bloccare l’accesso all’ente fiera di Vicenza per manifestare? Dopo tutto intralciano il lavoro di un sacco di persone che vengono da tutto il mondo per lavorare. Allora mi chiedo: “A che cosa servono i sindacati? Non sono forse loro che sono appositamente stipendiati per difendere i diritti della categoria che rappresentano? Qual’è la loro tecnica di lavoro? E’ forse quella di organizzare proteste e manifestazioni danneggiando gli altri lavoratori perchè loro stessi non sono in grado di espletare il proprio compito?”.
    Ancora una volta siamo visti dal mondo intero come il paese dello sciopero, ma i sindacalisti che ci stanno a fare? Ovviamente la risposta è una sola, a prendere i soldi e a sfruttare gli altri!

  2. Hai perfettamente ragione Marta, grazie per la segnalazione (non si finisce mai di imparare).

    Chi xè che ghà magnà el museto co l’omo tacà?

Lascia un commento