Categorie
Generale

Cambia (in peggio) il servizio Padova SMS

Se non ho capito male, ora il cittadino deve ,*ogni volta* che desidera informazioni su blocco del traffico e stato della circolazione (incidenti/chiusura strade per lavori), spedire un sms (che costa in media 15 centesimi) per essere aggiornato…..il che vorrebbe dire che se vuole sapere se ci sono incidenti con rallentamenti nella viabilità stradale, o come è successo quest’inverno un blocco della circolazione per neve, dovrebbe mandare un sms ogni ora ! E questo sarebbe un modo per diminuire il traffico elettromagnetico ? A me sembra che lo si aumenti invece ! Diverso è il discorso del blocco del traffico…. il servizio così come era stato previsto dalla precedente Giunta era intelligente perchè non era il cittadino a doversi informare se ci fossero incidenti o disagi alla circolazione, ma era il Comune che informava i cittadini ogni qual volta c’era qualche novità.
Credo sia opportuno che il Comune torni sui suoi passi…la giunta Destro ha aumentato le tasse locali ma due cose buone almeno ha fatto: la metanizzazione di buona parte del parco bus Aps (che la giunta precedente dopo una breve sperimentazione non ha proseguito) e il servizio Padova sms. Sarebbe il caso di non tornare indietro.

Una risposta su “Cambia (in peggio) il servizio Padova SMS”

Oggi 5 agosto viene dedicata quasi interamente la pagina 17 de Il Mattino di Padova a questa cosa.
Evidenziate le lamentele degli utenti che “doranno ora essere dotate di doti divinatorie per sapere se c’e’ una strada interrotta sul suo percorso”.
Poi guarda caso… si continua a dare un altissimo peso alla motivazione dell’inquinamento atmosferico (i Verdi esultano) e solo all’ultimo paragrafo si dice quello che è il vero motivo: il servizio fino ad ora era gestito da Vodafone, che ora non vuole piu’ accollarsi i costi che quindi dovrebbe pagare l’amministrazione comunale (che vive delle nostre tasse) e quindi si e’ sostanzialmente deciso… di chiudere nei fatti il servizio.

Lascia un commento