Categorie
Generale

caro diario, come va ? e’ da qualche giorno che penso di scriverti per la grande novità : forse ho trovato casa. a dire il vero sono gia’ un passo piu’ avanti…. fra due settimane avro’ le chiavi di casa!!! non vedo l’ora. io sono qui dalle 7.05 (e ho aspettato 40 mnuti al bar) per colpa di quel maledettissimo ponte…. alle volte penso che un giorno riderò sopra queste incazzature nere che mi rovinano la giornata perchè ci sono cose ben piu’ gravi di trovare traffico….. stamattina ho letto di quei gemelli che si sono suicidati. una storia triste, tristissima e che in qualche modo mi colpisce più delle altre. per il tipo di passioni che avevano, l’informatica, che ti rende alienato dal resto della società e abituato alla precisione ma anche alla complessità e all’interazione di troppi fattori , ad un mondo che cambia con una velocità che ti disorienta e che ti lascia “povero”, proprio perchè quello che sai in un determinato periodo della tua vita non ti serve a nulla anche pochi mesi dopo. per la loro angoscia per il fatto di pesare sui genitori e non aver trovato lavoro, anche se conoscevano sei lingue. e per questo loro rapporto simbiotico, dove l’uno non esisteva senza l’altro e dove ognuno di loro , da solo , non era nessuno. e questa cosa mi tocca da vicino, perchè io da solo sono triste e solo in mezzo alla gente, con un ruolo riconosciuto , sono felice. e sono felice perchè gli altri sono felici e sono triste quando gli altri sono triste.

credo che la via che ti porta al suicidio sia solo un filo piu’ in la’ di quella che ti fa vivere ogni giorno, e ringrazio il cielo per avere dei genitori meravigliosi come quelli che ho e MARCO

buona giornata

Lascia un commento