Quando Easyjet ti cancella il volo (e la vacanza)

Per fortuna non è capitato a me, ma al mio caro amico Danilo di Roma, che ora vive Madrid. Io e Simone eravamo ad Ibiza, pronti per organizzare una splendida serata al Supermartxé al Privilege con Maria e Francis , quando mi arriva un sms da Danilo:” ci hanno cancellato il volo ! voglio piangere !”. Con il volo, è stata cancellata la sua vacanza (e dei suoi amici di Madrid) dell’intero fine settimana. Era il terzo volo che Easyjet gli cancellava, e gli è stato proposto di partire lunedì mattina (anzichè il venerdì sera), cioè lo stesso giorno in cui sarebbe terminata la sua vacanza a Ibiza !

E così, Danilo ha perso la vacanza. Non ha avuto nessun risarcimento pecuniario perchè – a dire della compagnia – il volo era stato annullato per problemi tecnici dell’aereo e non per cause della compagnia. Mi sono letto il regolamento comunitario che si occupa degli indennizzi e della riprotezione (ovvero nuovo biglietto aereo gratuito in data diversa) dei viaggi, e in effetti questi rimborsi vengono esclusi se la compagnia aerea non poteva prevedere questi disagi.

In proposito, pochi giorni fa American Express  mi ha scritto proponendomi una polizza multiviaggi (in realtà la società assicuratrice è la Mondial Assistance, che è la stessa che assicura – con il pagamento di una somma aggiuntiva – i voli Easyjet). Leggendo le “Condizioni Generali di Polizza” , che si trovano ovviamente su un PDF differente da quello “principale” proposto con le cifre allettanti dei rimborsi, si legge che “in caso di riprotezione del viaggio, la polizza rimborsa il solo 50% delle spese di riprotezione del viaggio” (e solo nel caso il viaggiatore arrivi in ritardo all’aeroporto per documentato ritardo del mezzo pubblico, e non in caso di cancellazione del volo originario da parte della compagnia) , e che “in caso di perdita di bagaglio, sono inoltre esclusi dall’assicurazione i documenti, i titoli e collezioni di qualsiasi natura, gli oggetti d’arte, le armi in genere, le chiavi, le merci, le attrezzature professionali, i telefoni portatili, i personal computers, i campionari, le pellicole fotocinematografiche, i nastri magnetici ed i compact-discs, gli strumenti musicali, le attrezzature da campeggio, le attrezzature subacquee e sportive in genere ed i caschi” .

Cosa ne pensate ?

Un commento su “Quando Easyjet ti cancella il volo (e la vacanza)”

Lascia un commento