Espanol 24 !!

” In questa primavera finalmente arrivata dal punto di vista del periodo ma non certo delle temperature , per cui quando c’è il sole il mattino si gela e quando le temperature si alzano il cielo è cupo, sono riuscito a finire il fascicolo 13 di Espanol 24. Oggi Eva , già delusa dal fatto che Paul le ha aperto gli occhi sul fatto che lei di questo Pirata78 con cui chatta da mesi non sa proprio nulla , e che potrebbe essere molto differente da quello che lei si immagina, dice a Juanito tutto quello che pensa su di lui :”Mira, eres opresivo, entrometido, asfixiante, y ademàs fastidioso.”. In questa parte del fascicolo che ho studiato oggi si analizzano le proposizioni in cui si dà un parere e le relative.

In particolare, mentre in italiano utilizziamo sempre l’indicativo , lo spagnolo richiede il congiuntivo qualora si esprima un parere/pensiero negativo:” No digo que no podamos encontrar una nueva casa.” . Per quanto riguarda le relative (che si dividono a loro volta in esplicative o speficifative), nel caso in cui l’azione presente nella proposizine principale sia ipotetica o negativa, nella subordinata si deve usare il congiuntivo anziché l’indicativo: ” Busco a alguien que pueda traducir esta tesis” . Ho imparato l’espressione “hacerse un lìo con …” che traduce il nostro “far confusione con “, mentre il verbo pintar oltre che dipingere si usa nell’espressione “Que pìnta ?” per rendere il “Cosa c’entra ?” . Per la sezione falsos amigos sicuramente è da citare incluso che significa “persino”  e a pari merito aficiòn che significa “passione” (!), mentre “darse bien de algo” vuol dire “essere bravo nel”, e regge in spagnolo il gerundio, con una costruzione qundi abbastanza differente dall’italiano.

Qui sotto, una foto della consolle  “Cosmopolitan” di ieri sera, dove ho ballato (e cantato, si fa per dire ) il sound del Matinée grazie al bellissimo set di Fabio Doppiozero : sembrava davvero di essere a Barcellona a ballare, perché una dopo l’altra, Falling, Today is my day, Time is now, Souvenir , hanno deliziato i (pochissimi) presenti. Mi fa un po’ specie che questa musica a Ibiza riesca a far arrivare ogni ora un aereo di giovani giorno e notte, e che a Padova non riesca nemmeno a riempire una sala da 100 persone, però è così. C’è di peggio (eccome).

Pioneer CDJ-400 in consolle ieri sera con il sound Matinée

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"