Categorie
Generale

Il senato USA (a maggioranza repubblicana) boccia la tassa sui ricchi

”Inaccettabile”: è la reazione di Barack Obama, al nuovo stop imposto dai repubblicani al piano sull’occupazione. Il Senato, infatti ha bocciato la norma che introduce la tassa sui più ricchi, quella che servirebbe a creare almeno 400.000 nuovi posti di lavoro tra gli insegnanti, i vigili del fuoco, gli agenti di polizia. ”Per la seconda volta in due settimane – denuncia Obama – ogni singolo repubblicano al Senato ha scelto l’ostruzionismo su un provvedimento che permetterebbe una ripresa .”

Poi magari l’uomo della strada pensa che la colpa sia del presidente in carica che non ha fatto nulla, quando invece è molto difficile se non si hanno maggioranze ampie sia in Senato che alla Camera far passare delle leggi che vadano in direzione opposta a quella di una società dove poche persone detengono la maggioranza della ricchezza e quindi del potere politico, in un momento storico dove è l’economia a comandare la politica.

Lascia un commento