Categorie
attualità

Mi ero dimenticato che…

Nella lettura approfondita del “Mattino” di domenica, un editoriale pubblicato mi ha ricordato un dato che avevo del tutto rimosso dalla mia mente, anche perchè Berlusconi continua a ripetere – e si sa, anche le peggiori menzogne ripetute diventano verità , i preti lo sanno bene – che tutti gli italiani sono con lui: la coalizione di Berlusconi ha ricevuto il 46,8 per cento dei voti. Quindi non è vero – come io stesso ripeto sempre – che due italiani su tre l’hanno votato. L’hanno votato meno di un italiano su due, maggioranza relativa e importante (contro il 37,5% del deludente , inefficace, confuso e pessimo ex-sindaco di Roma Veltroni), ma pur sempre una percentuale che mi fa ben sperare sul fatto che non siano poi una stragrande maggioranza gli italiani che credono nel signore che fa (con la Lega) le ronde in piazza per la sicurezza e poi fa un decreto per bloccare e limitare le intercettazioni e una riforma del codice penale che , parole di Alfano, “restituisce più forza alla difesa”.  Complimenti – a loro – ma soprattutto a chi, dopo cinque anni di governo Berlusconi , li ha rivotati.

Lascia un commento