Categorie
Generale

L’informazione della CISL….che assomiglia tanto a quella del governo..

Si domanda la Cisl Fp in uno suo importante volantino
“Chiedetevi perché in nessun paese occidentale il sindacato ha proclamato scioperi generali, in questo periodo di crisi che colpisce prima di tutto i ceti più deboli, gli anziani e i nuovi poveri”. (fotocopia delle dichiarazioni del governo, NdR)
Stupisce e sorprende che proprio la Cisl Fp, che non solo fa parte – con la FP CGIL – della più grande organizzazione sindacale europea di categoria (la FSESP, Federazione europea dei servizi pubblici, 8 milioni di iscritti ) ma che ha addirittura ricoperto, per anni, una delle cariche più elevate di questa organizzazione, esprima un giudizio così disinformato e così superficiale.
A parte il fatto che in molti paesi dell’Europa occidentale lo sciopero generale (ad esempio in Germania) non è possibile per legge, per restare al solo settore pubblico, a parte lo sciopero (generale, pubblico e privato) della Grecia del 10 dicembre (sulla prima pagina di tutte le tv e giornali del mondo) basterebbe ricordare soltanto negli ultimi due mesi il Portogallo (1 ottobre e 21 novembre 2008), l’Ungheria (sciopero generale il 29 novembre, un altro previsto per gennaio 2009), Francia (17 novembre 2008), Belgio (6 ottobre 2008). Nel Regno Unito i sindacati hanno votato per uno sciopero generale della sanità (rifiutando l’aumento del 7,99% in tre anni imposto dal governo) e nei ministeri (contro l’incremento del 2% deciso dal governo).
Un’Europa occidentale tutt’altro che ferma, quindi, che si muove per difendere gli interessi dei lavoratori e dei cittadini davanti alla crisi. Tutte informazioni che si possono trovare, agevolmente, proprio nel sito della Federazione europea dei servizi pubblici. (http://www.epsu.org/)
______________________________________________________________________________________
www.fpcgil.it

4 risposte su “L’informazione della CISL….che assomiglia tanto a quella del governo..”

Se leggo bene il contro comunicato della CGIL, mi pare che siano loro i superficiali e disinforma(n)ti.
A parte lo sciopero in Grecia, che come tutti sanno si è trasformato in manifestazione per l'uccisione di Alexandros Grigoropoulos (tant'è che le presenze in piazza per lo sciopero dei lavoratori sono state deludenti http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7774634.stm ), tutti gli altri sono scioperi di categoria (pubblici, trasporti, etc.) pertanto non generali! E lo scrivono pure…

Se leggo bene il contro comunicato della CGIL, mi pare che siano loro i superficiali e disinforma(n)ti.
A parte lo sciopero in Grecia, che come tutti sanno si è trasformato in manifestazione per l'uccisione di Alexandros Grigoropoulos (tant'è che le presenze in piazza per lo sciopero dei lavoratori sono state deludenti http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7774634.stm ), tutti gli altri sono scioperi di categoria (pubblici, trasporti, etc.) pertanto non generali! E lo scrivono pure…

Lascia un commento