Categorie
Generale

L’informazione sulle droghe

Mi fa accapponare la pelle, questo sì, il livello di conoscenza dei giornalisti quando si parla di droghe e di discoteche.

Hanno scoperto domenica scorsa che allo Station i ragazzi si ubriacano e – udite udite- hanno anche trovato dei grammi di droga. Corri a pagina 15 per sapere che si trattava di fumo. Cavolacci che scoop ! E’ la disinformazione più totale di questa gente che  è abituata a parlare di politici, soubrette, corna e chimica con lo stesso livello di approfondimento: zero.

Perchè dev’essere un povero mentecatto uno che parla di pasticche di ketamina (che non esistono) , che è appunto un anestetico, per poi definirla un eccitante. Proprio no, gli anestetici non eccitano. E non danno nemmeno dipendenza, come viene invece scritto nell’articolo.  Complimenti, avanti così. Sicuramente il messaggio che passerà è che , ancora una volta, i giornalisti sparano solo cazzate.

Inoltre, informarsi costa poco, ecco cosa scrive in proposito (tra l’altro scrivendo il vero sugli effetti di questa sostanza) il Comune di Reggio Emilia.

Lascia un commento