Tutte le belle favole meritano un bel finale.

Il video , con degli scorci di Ibiza nella parte iniziale che non mi lasciano certo indifferente, della festa di chiusura di Matinée della stagione 2013 a Ibiza. Mi sarebbe piaciuto davvero tanto esserci, ma quest’anno è andata così.

Una settimana intensa.

Quella che volge al termine è stata una settimana intensa; nella crociera dello scorso anno con i miei una avvocatessa spiegava che non usa mai il termine “terribile” o “difficile” , ma intensa e voglio fare mio questo modo di vedere le cose.

Dopo la meravigliosa , intensissima (e questa volta solo in termini positivi) vacanza di una settimana a Ibiza, non rimangono solo le persone conosciute, i momenti – tantissimi – trascorsi in un’isola cosmopolita , ma anche le tracce  del mio gruppo di artisti musicali preferito, el grupo promotor màs importante del paìs, come lo chiama Xavi Alfaro, il Matinée Group.

Tra le tante, tante cose che mi sono successe , un film strappalacrime che ho appena terminato di vedere, Shelter, consigliato da un amico . Era tipo un anno che non vedevo un film intero, sempre per la faccenda che la sera crollo. L’altra sera mi arriva un whatsapp inaspettato, ma davvero inaspettato : un amico di una mia amica (ma anche amico mio, ovviamente) mi dice che sì, gli hotel costano tantissimo, e che se avevo già comprato il volo…. una sua amica mi ospiterà la settimana prossima a Ibiza ! La mia gioia ed il mio stupore potete solo immaginarli.

Per il mio amico dj Davide (che non ho ancora conosciuto di persona ma è solo questione di tempo, lo sappiamo entrambi) , scrivo qui tre delle mie tracce preferite ballate, mejor dicho vissute all’Amnesia di Ibiza, con i dj Matinée Taito Tikaro e Lydia Sanz in consolle nel bellissimo sabato notte con la mia amica Francisca di Mallorca ma che vive a Ibiza, quella che mi è venuta a prendere e mi ha riaccompagnato all’aeroporto , e che ho visto piangere nella mia ultima notte nella isola bianca.

Io il Dj Taito Tikaro di Matinee e Kika (Francisca), all’Amnesia.

Una persona splendida come ce ne sono poche, e sono orgoglioso di averla come amica. Ecco le tracce in ordine di preferenza:

1. Xavi Carrique & Toni Carrillo – I won’t cry (Carlos Jimenez Remix)
2. Universe – Feenixpawl feat. Quilla
3. Toris Badic – Hybrid Junk

la prima potete ascoltarla anche all’interno della sessione del 6 luglio del Matinee World condotto appunto da Xavi Alfaro, lascio a voi il compito di riconoscerla, ma è stupenda. E’ il mondo Matinée !

Con La Leche nel cuore…

Sono tornato appena ieri da Barcellona e già mi viene voglia di tornarci.

Sul Parc de Montjuic

Ogni volta grazie ai pochi ma buoni amici che ho lì, passo dei momenti davvero meravigliosi. Come con Ivan e Antolìn, con cui abbiamo preso una coca cola en la Placa Real (e dove con loro Any ha pranzato poi a Le 5 Nits) , con Raùl, con il quale ho visitato delle parti del Parc de Montjuic che ad entrambi erano sfuggiti, godendoci un sole meraviglioso e 20 gradi mentre a Padova la pioggia ed il freddo non lasciavano scampo.

Pl. espanya e il monte Tibidabo con un cielo incredibilmente nitido, visto dalla zona del Montjuic.
Raùl con alle spalle le meravigliose fontane del Montjuic

Il sabato notte in teoria non sarei dovuto uscire per tenere le (poche) energie che ho per la domenica, per la mia prima volta nella sala Razzmatazz di Barcellona, un’ex fonderia che ha ben 5 sale e ha tenuto credo più o meno 5000 persone, per la prima festa dell’anno del Matinee Group, La Leche ! all’interno della quale c’era anche il We Party, che ho avuto il piacere di conoscere ad Ibiza con Simone nel 2010. Invece sabato notte ho fatto tardi e la domenica stavo rinunciando alla festa, quando Any (perdendosi un bel po’ e dimenticandosi che avevo il numero spagnolo) è piombata in albergo, mi ha regalato una bellissima canotta del Matinee Group ed un paio di pantaloncini meravigliosi e ha spiegato anche ai miei genitori via Skype che saremmo andati lì giusto “un rato”.

Con Any verso il Razzmatazz, qui camminando lungo Carrer Compte Borrel, nell’Eixample.

La realtà è stata ben diversa.

All’entrata ho rivisto Javi , Dani , Andres, Marisol (per la prima volta), la mitica Esther , e Jordi , per poi incontrare Joseph e Manuel, e un’altra sopresa la bellissima Yuko che avevo conosciuto ad ottobre e che poi mi ha presentato i suoi amici, uno più simpatico dell’altro. Una notte indimenticabile.

Per quanto riguarda la discoteca, come al solito troppo caldo, ma la sala della We Party che è stata aperta dopo una certa ora era abbastanza fresca e siamo stati benissimo: bellissima, bellissima gente, tutta simpatica e alla mano, come sono abituato nelle feste del Matinee in Spagna.

Una delle cinque sale del Razzmatazz

Era la mia prima volta con il Nokia N8 che ho acquistato usato proprio per fare dei video nelle rare volte in cui vado a ballare, e si è comportato abbastanza bene (nel 2014 però, Iphone !!).

Ora , ho una sola speranza, ovvero che mi chiamino presto per il doppio intervento di tonsillectomia e uvulopalatoplastica, che vada bene e recuperi presto, per cercare di andare in un altro evento del Matinèe, anche qui con il sorriso in volto, il Matinée summer festival.

Ecco cosa mi sono perso

Nel precedente post “2010, quello che non ho visto e che non vedrò” parlavo degli appuntamenti di svago in Spagna ai quali ho partecipato l’anno scorso (quando il piano ferie era ancora quello, decisamente elastico, dell’ufficio Provveditorato) e ai quali non potrò partecipare quest’anno, per carenza di personale e copertura di una sede con il personale di quella centrale.

Ecco cosa c’era domenica scorsa al parco acquatico di Villassar da Dalt

2010, quello che non ho visto e quello che non vedrò.

La cosa bella di essere responsabile di un ufficio dove si è in tre (quando va bene), e che con tre persone deve anche coprire le ferie di una persona di un’altra sede. Mi sono perso, per questi motivi:

1) La Leche festival, 4.4.2010, Palau San Jordi (Barcelona), con il ritorno di Rebeka Brown sulla scena delle feste Matinee

2) Matinée Summer Festival, a metà giugno 2010

3) e l’altro appuntamento matinée di agosto 2010

Ovvero, di male in peggio . La sessione del 4 aprile de La Leche, che si può scaricare da qui, è semplicemente superba. Ancora una volta i dj del Matinée hanno superato se stessi.
E il video…..impresionante (in spagnolo)

Ma in ottobre a ibiza non ci sarò

Piu’ o meno alle 5 di stamattina mi arriva un graditissimo sms, sono gli auguri di buon compleanno ( in ritardo, ma apprezzatissimi) del mio amico Massi di Milano, che ora è in vacanza in Brasile. Andrà un fine settimana a Ibiza in ottobre per le chiusure di tutte le discoteche, in primis Matinée. Nell’sms mi ha scritto che gli farebbe piacere passare inseme la notte del Matinée closing party, ma i soldi da una parte e gli impegni di lavoro dall’altra non me lo consentono.
Per il resto, ribadisco una volta di più : l’Amnesia non mi piace, non mi piace, non mi piace. Troppo piccola, troppo brutte le sale, non degna di eventi come quelli del Matinée. Per quanto mi riguarda, o il Matinée torna allo Space , oppure andrò più volentieri al Cafè Olè il mercoledì sera allo Space.

Pochi giorni fa all’Amnesia c’era La Leche, e su youtube ho visto che ha cantato dal vivo Vanessa Klein. Forse il nome non vi dirà nulla, ma è la voce di “Toca’s last night”, una delle tracce commerciali più belle. E tutti in coro a cantare!

Qui sotto invece un video HD dell’apertura della stagione Cafè Olé allo Space di Ibiza. Quella sera, c’ero anch’io. La musica in perfetto stile Matinée (anzi , ho preferito questa a quella del Matinéee opening party) , dato che i dj che suonano per il Café olé sono gli stessi che lavorano per il Matinée 😉

Guardate gli effetti di luce, ma soprattutto gli spazi enormi dello Space. Tutta un’altra cosa:

A Ibiza con gente di tutto il mondo

Qui al Bora Bora con gli amici di Maria, entrambi di Ibiza ! Tra l’altro il ragazzo sulla destra non beve-non fuma-non prende nulla di nulla in discoteca, ibizenco decisamente atipico (e per fortuna che ce ne sono come lui).

In coda al Privilege c’erano ragazzi che arrivavano da ogni parte d’Europa nonché Australia , Panama e ancora altri paesi ! Vi dicevo che abbiamo festeggiato San Joan .In Spagna e in Portogallo nella notte tra il 23 e il 24 giugno si celebra San Juan, un evento speciale per festeggiare l’arrivo dell’estate. Oltre ad elementi comuni a tutte le località, come i falò (Hogueras), ogni luogo ha poi le proprie caratteristiche e particolarità.

A Barcellona il Souvenir, ovvero la discoteca a mio parere più bella che io abbia mai visto per la musica, gli effetti di luci (megatron , in spagnolo) e l’impianto audio, comparabile solo con quello dello Space (ma decisamente migliore di quello dell’Amnesia) di Ibiza, ha festeggiato proprio per San Joan la festa dell’ottavo anniversario.

Questa mattina, quando ho scritto sul forum di Flaix FM, la radio che trasmette intere serate e sessioni di dj del Matinée da Barcellona anche via internet (c’è un’apposita applicazione addirittura per l’Ipod) per chiedere il titolo di una canzone che mi è piaciuta moltissimo a Ibiza (ed è l’ennesimo successo di Deux , ” Fight again ( Original vocal Mix  – il ragazzo catalano che mi ha risposto lo ha fatto dopo appena due ore ! ), ho trovato il link per scaricare la sessione appunto dell’ottavo anniversario del Souvenir, che potete trovare a questo indirizzo.

Ho stracciato la sessione dell’opening Matinée: questa è semplicemente spettacolare. Lo pensavo già da qualche tempo: non c’è niente come il Souvenir , dove tornerò nella settimana dal 3 al 10 agosto.

Nella sessione si ascolta, rigorosamente in catalano, “J. Louis, Paco Maroto, Taito Tikaro no són sants, però fer miracles”. Il riferimento era ovviamente alla festa di San Joan. Da quello che ho sentito, hanno ragione.

Ibiza 2009


Dopo l’apertura dello Space del 31 maggio, che ha di fatto stabilito l’inizio della nuova stagione 2009 a Ibiza, ecco le prime foto della festa dei ragazzi che lavorano per il Matinèe ad Ibiza, che aprirà la stagione invece il 20 giugno all’Amnesia.

Ci sarà anche il sottoscritto per una settimana di vacanza (troppo poco, già lo so e mi mangerò le mani, ma chi mi dice che non ci tornerò prima che finisca la stagione ?) e arriverà proprio il giorno 20 per l’apertura delle serate Matinée. Qui il mio amico Didac di Barcellona, che lavora nel Matinèe corner della capitale catalana d’inverno e che d’estate si trasferisce a Ibiza, in una festa con gli altri ragazzi e ragazze che lavorano per il Matinée, in una bellissima villa ad Ibiza.

Barcellona !!!!!

Un fine settimana pieno di sole a Barcellona , quello passato. Purtroppo stavo già covando un’infezione batterica in gola (ma va ?) e quindi sono crollato di stanchezza dopo aver ballato appena quattro ore nell’after più bello che abbia finora conosciuto, il Souvenir. Qui in foto con Stefano (che mi ha ospitato per le 24 ore di sonno che ho fatto da lui su 48 di permanenza nella gran capital catalana):

Al Souvenir finalmente dopo mesi in cui non riuscivamo a trovarci , anche Alicia e sua cugina Patricia , con le quali ci siamo divertiti un sacco !

Ho girato cinque video, uno più bello dell’altro, linko qui quello della traccia che ho eletto migliore della settimana, la voce di Clarence nell’ennesima grande opera di Taito Tikaro, “Today is my day”:

Mamma mammaaaaa

E’ successo un’altra volta. Mi guardo un video su youtube girato nella mia casetta preferita (Souvenir, Viladecans, Barcelona) e mi innamoro della traccia. Scrivo sul forum di Flaix FM e in 8 minuti trovo il titolo della traccia. Sarà la trentesima volta che la ascolto oggi, e non sarà di certo l’ultima.

 

Dopo Souvenir di Arno Cost, è la volta di Spit – Falling (daddys groove vocal mix). Semplice, spettacolare. Così Matinée…. E torna il sorriso sulle labbra.