Fabiola sei volata via troppo presto, ciao

Semplicemente un sorriso, un sorriso che ti resta dentro tutto il giorno: è quello che subito di primo mattino sapeva trasmettere la cara d. ssa Fabiola Bozzolan. In tanti, in veste di medici, infermieri, utenti la ricordiamo per il suo lavoro svolto come reumatologa presso il Poliambulatorio del Distretto di via Temanza, via Scrovegni e Ospedale Sant’Antonio. Sin dalla giovane età, due bimbi piccoli, una famiglia da gestire ma… nonostante tutto, la sua presenza è stata per noi un punto fermo: mai un giorno di assenza al di fuori delle ferie programmate. Appassionata della sua professione, era solita venire al lavoro molto presto al mattino per poter leggere e rispondere alle numerose mail (di visite mediche ed esami di laboratorio) dei suoi affezionati pazienti, prima di iniziare l’attività. Nulla e nessuno passava in secondo piano, ogni paziente diveniva una “creatura” da ascoltare e aiutare. Era lei che entrava per prima nella struttura sanitaria con l’usciere, era lei che accendeva le luci prima dell’alba. In tutti noi rimane vivo il ricordo di una persona discreta, gentile, competente. Una bella presenza nella nostra vita. Di lei rimane un grande vuoto che mai potrà essere cancellato dai nostri cuori, ma sarà ricolmato dal suo luminoso sorriso. “Fabiola sei volata via troppo presto, il silenzio è grande” .
 
Il personale sanitario del distretto di Via Temanza (Padova)
(dal “Mattino di Padova”)
Social

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi